Normativa del Governo Brasiliano Solleva Proteste degli Assicuratori

Categorie: News | 12/05/2011

governo brasiliano 150x150 Normativa del Governo Brasiliano Solleva Proteste degli AssicuratoriSono state ben 18 le associazioni internazionali che hanno congiuntamente siglato una lettera di protesta nei confronti del governo brasiliano, esprimendo tutta la propria perplessità e preoccupazione per quanto riguarda la nuova normativa proposta. Si tratta di un preciso riassetto da compiere sia nel settore riassicurativo sia in quello assicurativo, riducendo però, al contempo, anche la disponibilità alle coperture da parte del Brasile. Una situazione che, a detta degli operatori del settore, avrà un impatto negativo soprattutto a causa degli importanti eventi sportivi che si terranno nei prossimi anni nel Paese carioca. L’appuntamento è fissato, infatti, appena al 2014 per i Mondiali di calcio e al 2016 per le Olimpiadi.


La federazione europea delle imprese assicuratrici e riassicuratrici, infatti, ha sottolineato come le norme brasiliane di nuovo conio siano in contrasto con quelle in vigore nell’Unione e prevedano che il business assicurativo sia per il 40% interno al Paese, addirittura vietando di cedere più del 20% dei premi raccolti ad un gruppo affiliato che abbia però sede all’estero. Inoltre, quale ciliegina sulla torta, tale disposizione di legge sarà retroattiva, applicandosi a tutti i contratti con scadenza successiva al 31 marzo 2012.

Le conclusioni, dunque, non si sono fatte attendere e le proteste neppure: vedremo come e se si avrà una reazione da parte del governo brasiliano e in che termini si tenterà una risoluzione dell’intera vicenda.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!