Novità Assicurative contenute nella Legge di Stabilità Finanziaria

Categorie: Leggi e Fisco, News | 08/01/2013

leggi polizza assicurazione auto 150x150 Novità Assicurative contenute nella Legge di Stabilità FinanziariaLa legge di conversione per il decreto 179/2012, effettuata in seguito all’approvazione della legge di stabilità finanziaria, prevede alcune novità in materia di assicurazioni.
Ad esempio, viene reintrodotto il periodo di tolleranza di 15 giorni per la copertura assicurativa rc auto dopo la scadenza del contratto sottoscritto in precedenza. Tra due anni, inoltre, si dovrà procedere con la revisione obbligatoria delle macchine agricole mentre sembrava sarebbe diventato possibile, per l’ente proprietario della strada, prescrivere l’utilizzo di pneumatici invernali o catene fuori dal centro abitato nel caso di forti precipitazioni nevose. In effetti, però, si erano già mostrate in passato le difficoltà nell’applicazione di una norma così disomogenea a livello locale.

Per questo motivo, quest’anno in prima battuta il ministero dei trasporti aveva previsto un nuovo provvedimento permanente per dare una direttiva unica a livello nazionale. Tuttavia, nonostante l’ambizioso obiettivo, il lavoro non è stato portato a conclusione, dando vita alla normativa commentata in precedenza e in extremis ritirata. Ciò che sarebbe apparso buffo è che con le novità di legge introdotte si sarebbero accentuate ulteriormente le disparità territoriali, non ottenendo alcuna riunificazione delle disposizioni precedenti.

Questa situazione sarebbe stata determinata dal fatto che l’ente a cui fa capo la strada situata fuori dal centro urbano avrà la possibilità di prescrivere l’uso di pneumatici invernali o catene, nel momento stesso in cui non avrebbe potuto garantire la sicurezza della circolazione stradale insieme all’incolumità di automobilisti e passeggeri.
Inoltre, non poteva essere trascurata la difficoltà per le forze dell’ordine chiamate ad effettuare i controlli su strada, anche perché non esiste alcuna segnaletica specifica uguale su tutto il territorio nazionale.

Per quanto riguarda le macchine agricole, dal primo gennaio 2014 sarà obbligatorio provvedere alla revisione, con priorità attribuita a quelle immatricolate prima del 2009. La revisione dovrà servire ad accertarne l’efficienza e l’idoneità alla circolazione secondo i requisiti minimi di sicurezza.

Le novità per i prossimi anni terminano con le disposizioni inerenti i pedaggi autostradali. Infatti la legge di conversione prevede che la violazione dell’obbligo di pagamento del pedaggio non sarà solo appannaggio della polizia stradale ma anche del personale dei concessionari autostradali.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!