Nuove regole dall’ ISVAP per le polizze on line

Categorie: Assicurazione OnLine | 21/04/2010


Nuovo regolamento emanato nelle ultime settimane dall’ISVAP, riguardo alle regole per la vendita di polizze on line o via telefono. Le nuove disposizioni, comunque concordate con compagnie assicurative e agenti, dovranno essere recepite nel giro di tre mesi, in modo da aumentare la sensazione di trasparenza e affidabilità di un settore, quello assicurativo in rete, molto delicato. Visto il grande boom che le polizze on line hanno fatto registrare, si è imposto un nuovo modello di vendita al pubblico. Principalmente, si è richiesto che gli operatori dei call center vengano preparati meglio dalle compagnie assicurative e che si dia un netto stop ai filtri predisposti nei confronti dei clienti a maggiore percentuale di rischio.



Per spiegarci meglio, sarà impedito alle assicurazioni impostare dei filtri telefonici o telematici, attraverso i quali prendere nota dei clienti in base ai parametri di rischio posseduti: ad esempio, non si potranno più bloccare le telefonate di chi chiama dal Sud per farsi fare un preventivo, circostanza che oggi avviene con una certa frequenza. Per quanto riguarda gli addetti al call center, la compagnia assicurativa accetta di farsi pieno carico della responsabilità di chi opera dall’altro capo della cornetta, anche se la procedura avviene in outsourcing. L’operatore del call center, comunque, non dovrà mai essere chiamato “consulente”, neppure in spot e depliant pubblicitari: se doveste imbattervi in questa dicitura, diffidate dell’assicurazione con cui state prendendo accordi.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!