Per la Riforma del Senato Grasso non è più Superpartes

Categorie: News | 07/10/2015

La nuova riforma del Senato nelle ultime settimane ha fatto molto discutere e ora, vede Grasso come persona non più adatta a presidiare le sedute: alcuni delle altre forze politiche lo hanno infatti definito come non più superpartes.

riforma del senato 450x187 Per la Riforma del Senato Grasso non è più Superpartes

Il Governo passo dopo passo durante il percorso verso la nuova riforma del Senato è diventato sempre più rigido, ed una lettera che è stata inviata a Mattarella sta facendo molto riflettere e discutere visto che viene messo in dubbio Grasso perché non più figura superpartes.

Rifiutare tutti gli emendamenti che vengono proposti non è certamente la scelta migliore per riuscire ad arrivare ad una nuova riforma che ora è fatta da un solo partito; bisogna tenere poi in considerazione, il fatto che si sta cercando ogni tipo di stratagemma per fare in modo che non ci sia ostruzionismo fino al 13 ottobre.

Il dubbio che è stato sollevato in questi ultimi giorni però è quello che riguarda Grasso: il presidente del Senato non svolgerebbe più un ruolo superpartes appoggiando ciò che è stato proposto dalla maggioranza, questo ha però allo stesso tempo violato diverse norme del regolamento per quanto riguarda gli emendamenti.

Non resta che attendere le prossime settimane per capire se effettivamente verrà preso qualche provvedimento nei confronti di Grasso, ma ciò che è maggiormente atteso è il nuovo contenuto della riforma del Senato: cambierà in modo così radicale come si pensa?

Potrebbe essere messo in discussione non solo il bicameralismo perfetto ma pure le funzioni dell’intero Parlamento che non saranno più le stesse.

 

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!