Personalizzare la Polizza Assicurativa RC Auto

Categorie: Assicurazione Auto, News, Polizze Assicurative | 25/02/2010


In un mercato che si sta aprendo alle liberalizzazioni le opzioni offerte ai potenziali clienti delle compagnie assicurative aumentano per conquistare consensi più ampi. Naturalmente, a tutto vantaggio del cittadino, che potrà scegliere nel modo più vantaggioso. Un esempio è dato dalla diffusione in crescita delle polizze assicurativa RC auto personalizzate, ovvero quelle che non si basano, per la determinazione del premio, solo sul meccanismo di bonus e malus, ma introducono nuovi e più vari criteri, come l’uso che si fa della propria vettura. In alcuni casi, rivolgersi alle polizze RC auto personalizzate aiuta molto a tenere le spese sotto controllo, ma perché questo sistema funzioni devono essere ben chiare le condizioni e le dichiarazioni circa i propri dati.



Le informazioni fornite all’agente assicurativo sono, infatti, delle vere e proprie condizioni vincolanti pre-contrattuali, quindi occhio a non essere inesatti, parziali o –peggio ancora- non veritieri.
Tipicamente i parametri che vengono presi in considerazione sono sia oggettivi (riguardanti potenza del veicolo, alimentazione, presenza di ABS e doppio Air-bag, provincia d’immatricolazione); che soggettivi (anzianità di guida, età e sesso del conducente, impiego dell’auto secondo diverse modalità, ad esempio se viene utilizzata per uso privato, per lavoro, per trasporto merci). Poiché le offerte nel settore non mancano, vale la pena rivolgersi a più agenzie, anche a quelle on line, e valutare con attenzione diverse proposte: riuscire a risparmiare è sempre più facile!

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!