Preoccupante in Italia la Disoccupazione Giovanile Arrivata ai Massimi Storici

Categorie: News | 31/05/2013

Analizzando l’attuale situazione dell’Italia per quanto riguarda il lavoro e la disoccupazione giovanile, è a dir poco preoccupante; in effetti non si era mai arrivati a dati così alti dal 1977 e diventa sempre più grave ogni giorno che passa.

disoccupazione 450x289 Preoccupante in Italia la Disoccupazione Giovanile Arrivata ai Massimi Storici

Il tasso di giovani che attualmente in Italia sono senza lavoro è davvero altissimo visto che è ben al di sopra del 40%; questo dimostra che il Governo Letta avrà una situazione davvero complicata da affrontare perché dovrà mettere al primo posto la crescita del paese e anche l’occupazione.

Le pressioni a livello europeo sono sempre più forti visto che la situazione del paese non accenna a migliorare come gli altri paesi vorrebbero; il summit dovrebbe permettere un uso anticipato da parte del Governo dei fondi proprio per l’occupazione giovanile, mentre Visco ha dato già l’allarme sul fatto che la recessione che non accenna a passare potrebbe distruggere completamente dall’interno il paese.

Sono i dati raccolti dall’ISTAT a preoccupare maggiormente l’Italia visto che la percentuale aumenta anche se di poco mese dopo mese, da questo dato è inoltre possibile anche dire che in tutto nel nostro paese sono almeno 3 i milioni di italiani che sono disoccupati.

La fascia più critica è quella dai 15 ai 24 anni dove troviamo il maggior numero di disoccupati, tenendo sempre conto del fatto che è la percentuale più alta mai registrata dal lontano anno 1977; verranno apportate le modifiche necessarie per rendere più competitivo il mondo del lavoro italiano? Questo spetta al nuovo Governo che dovrà agire subito.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!