Prestare l’ Auto: Cosa Accade in Caso di Incidente?

Categorie: Assicurazione Auto | 11/01/2011


rc auto 150x150 Prestare l’ Auto: Cosa Accade in Caso di Incidente?I dubbi e le perplessità, materia di rc auto, non vengono mai meno: d’altra parte, la casistica è molto varia e questo genere di polizze deve essere stipulata obbligatoriamente, quindi presenta una diffusione amplissima che va di pari passo con la notevole richiesta di informazioni.

Tra le tante domande che ci si pone, quella rispetto alla quale intendiamo fare chiarezza riguarda la copertura assicurativa rc qualora si decida di prestare la propria vettura ad un altro guidatore. Possiamo, in linea generale, tranquillizzare chi presta l’auto ad un amico: le assicurazioni rc auto sono operative per il conducente e anche per il guidatore del veicolo, sebbene non debbano essere per forza coincidenti.



Quindi, tutti i danni nei confronti di persone o cose vengono rimborsati da parte della compagnia assicurativa, senza che vi sia alcuna differenza a seconda dell’identità del guidatore.

L’unica deroga a questa regola sempre valida sussiste nel caso in cui il contratto rca sia stato stipulato con la formula “conducente esclusivo” o “conducente esclusivo coniugi”. In tal caso, se alla guida si dovesse trovare una terza persona, l’assicurazione non procederà con l’indennizzo dei danni causati, o meglio si rivarrà in seguito fino ad una cifra massima di 5 mila euro.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!