Primi Impegni per Renzi e Prima Questione: Cuneo Fiscale

Categorie: News | 26/02/2014

Una volta ottenuta la fiducia al Parlamento iniziano i primi impegni per il nuovo premier Renzi che oltre a viaggiare si trova subito ad affrontare una sfida molto importante, ridurre il cuneo fiscale; ma vediamo cosa intende fare Renzi nei prossimi giorni.

economia1 Primi Impegni per Renzi e Prima Questione: Cuneo Fiscale

Il taglio che vorrebbe fare Renzi sul cuneo fiscale dovrebbe essere di circa 10 miliardi riducendo poi anche del 30% l’IRAP, riportando a galla poi anche il patto di stabilità per permettere ai Comuni di gestire meglio le scuole; questo perché la sua profonda convinzione sta nel fatto che senza la scuola il paese non si può riprendere.

L’ex sindaco di Firenze si è avvicinato al popolo mettendo a loro disposizione una email per ascoltare tutti i problemi del paese (matteo@governo.it) ed ha promesso di allargare in qualche modo il patto di stabilità per non andare al di sopra del 3%.

Lavoro e fisco già dalla prossima settimana al centro dell’operato di Matteo Renzi, il 17 marzo infatti è per lui il giorno in cui tutto sarà pronto per essere discusso poi al Parlamento; gli imprenditori gli hanno chiesto il taglio del cuneo fiscale che è fondamentale per rialzare la testa.

Sgravi per ben 10 miliardi provenienti dal taglio dell’IRPEF e non solo perché i dipendenti si possano ritrovare qualche soldo in più nelle proprie tasche; ma sarà davvero così? Non resta che attendere i primi lavori di Renzi per capire se sarà davvero così o se come i governi precedenti tutte le promesse fatte non verranno mantenute.

L’Europa rimane alla finestra e aspetta.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!