Produzione Vita di Febbraio in Calo

Categorie: Assicurazione Vita | 04/04/2012

assicurazioni vita 150x150 Produzione Vita di Febbraio in CaloLa produzione vita sembra aver subito un calo significativo nel mese di febbraio, almeno secondo i dati raccolti e analizzati mettendo insieme i premi raccolti dai singoli agenti e dalle agenzie nel loro complesso.

Ad essere diminuzione è soprattutto la richiesta di polizze assicurative sulla vita di tipo tradizionale, che in realtà dovrebbero servire a coprire il 95% di fabbisogno dell’intero settore ma che vengono richieste da un minor numero di potenziali clienti.


I nuovi premi, facenti parte dei prodotti di ramo I, nel solo mese di febbraio, hanno fatto registrare un totale pari a 825 milioni di euro, un -25,3% rispetto a quanto accaduto nell’anno precedente.
Le polizze assicurative di ramo V, invece, hanno subito un calo anche maggiore, pari al 38,9% rispetto all’anno precedente.

Se il settore, comunque, continua a stare a galla è soprattutto grazie alle polizze assicurative linked, in modo specifico quelle di tipo unit, che hanno potuto registrare una raccolta premi in ulteriore crescita se paragonata al medesimo periodo dell’anno passato.
Significativo, comunque, anche l’incremento delle forme pensionistiche che, da inizio dell’anno,  hanno fatto registrare un totale pari a 61 milioni di euro, chiudendo le performance a +19,4%, dando un segnale da non sottovalutare all’intero comparto.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!