Rc Auto e Scatole Nere, Pubblica Consultazione dei Provvedimenti Attuativi

Categorie: Assicurazione Auto | 29/09/2012

scatola nera1 150x150 Rc Auto e Scatole Nere, Pubblica Consultazione dei Provvedimenti AttuativiÈ stata resa pubblica la consultazione dei provvedimenti attuativi relativi alle polizze assicurative auto abbinate all’installazione delle scatole nere, come già era stato annunciato da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

La notifica alla Commissione Europea è avvenuta secondo la direttiva comunitaria 98/34/CE mentre i provvedimenti sono stati pubblicai sul sito che la Commissione stessa ha messo su per tale procedura.


Infatti, la procedura di notifica prevede che gli Stati membri abbiano l’obbligo di notificare tutti i progetti e le regole tecniche nazionali adottate per ciascun prodotto. Rispetto a tali provvedimenti sia la Commissione sia gli Stati membri possono effettuare delle osservazioni entro tre mesi dall’avvenuta ricezione.

Nel caso dell’Italia il termine ultimo per trasmettere osservazioni o proposte è fissato per il prossimo 7 dicembre.

Si prevede, inoltre, una fase transitoria che durerà per due anni a partire dall’entrata in vigore dei regolamenti, mentre i dispositivi dovranno assolvere ad una funzione minima antifrode.
Dunque, per quanto riguarda la configurazione hardware, la scatola nera dovrà consentire l’acquisizione e la registrazione di informazioni riguardanti i dati temporali, quelli relativi alla posizione del veicolo e delle attività compiute.

Dal punto di vista software deve essere possibile scaricare in locale e rielaborare tutte le informazioni presenti sul supporto, specialmente ciò che riguarda l’accelerazione e la decelerazione, così da poter ricostruire agevolmente la dinamica del sinistro.

Anche a regime le scatole nere dovranno essere impiegate in funzione antifrode, con una maggiore dovizia di particolari e con informazioni complete in merito. Ulteriori chiarimenti saranno rilasciati in seguito per migliorare l’aderenza della normativa con le specifiche tecniche dei dispositivi stessi.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.