Rc per Motorini e Obbligo di “Targhino”

Categorie: Assicurazione Moto | 05/02/2012

rc motorini 150x150 Rc per Motorini e Obbligo di “Targhino”Entro il 12 febbraio, come ricorda l’Isvap, tutti i ciclomotori e le microcar per la città dovranno essere dotati di “targhino” oltre che di copertura assicurativa. La normativa si applica a tutti i proprietari di veicoli che sono stati immessi in circolazione prima del 14 luglio del 2006 e che sono privi di apposito certificato di circolazione oltre che di targa fissa.

Trascorsa la data del 12 febbraio, infatti, non si potrà più provvedere allo spostamento del cosiddetto “targhino

da un veicolo ad un altro, ma si dovrà disporre di una targa fissa per ciascuno, pena il pagamento di una sanzione amministrativa che può andare da 389 a 1.559 euro.
Per mettersi in regola è sufficiente recarsi presso un ufficio della Motorizzazione o presso una qualunque agenzia abilitata riportante l’indicazione di “Centro Servizi Motorizzazione”.

Dal punto di vista assicurativo, invece, l’Isvap non ha dimenticato di rendere noto, tramite un’apposita circolare, che i ciclomotori che non fossero stati regolarizzati comunque entro il termine del 12 febbraio dovranno provvedere alla sottoscrizione di una polizza assicurativa registrata sulla base del telaio.
Ad ogni modo, diventa urgente e necessario regolarizzare la propria posizione al più presto, così da evitare di incorrere nelle sanzioni previste dalla nuova norma del Codice della Strada.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!