Rc Professionale, Obbligo di Assicurarsi nel 2013

Categorie: News | 02/09/2012

rc professionale 150x150 Rc Professionale, Obbligo di Assicurarsi nel 2013Lo scorso 4 agosto il Consiglio dei Ministri ha approvato il regolamento governativo per l'attuazione della riforma degli ordinamenti professionali, così come già previsto da parte della legge n.148 del 2011.

Secondo questo regolamento, quindi, esiste obbligo di assicurazione per il professionista; soluzione pensata per ampliare la tutela del cliente, ma allo stesso tempo si estende un periodo finestra di 12 mesi così da poter dare sufficiente spazio agli ordini professionali, troppo presi da una difficile riorganizzazione e dalla negoziazione di convenzioni applicabili collettivamente.

Sembrerebbe esserci, quindi, una proroga non di poco conto tuttavia, come fanno notare numerose voci critiche, si tratta del tempo minimo per poter pensare a come mettere insieme normativa, situazione preesistente e rispetto dell'obbligo assicurativo a prezzi accessibili.

Dunque, già da settembre i Consigli Nazionali devono ripartire con l'analisi delle compagnie assicurative alle quale affidare i servizi, sebbene si dovrà procedere tramite una gara europea, così come sostenuto da parte di Giorgio Moroni, consigliere di AON.

Una svolta comunque vi è stata con la nuova legge. Da una parte, non si prevede più la necessità di sottoscrivere una polizza assicurativa perché iscritti ad un ordine professionale ma solo nel caso in cui si pratichi attivamente. Dall'altra dovrebbe essere dato maggiore spazio alle convenzione di natura collettiva, proprio per le quali è stato previsto lo slittamento di un ulteriore anno della normativa.

Le convenzioni collettive potranno essere a carico degli ordini professionali e degli enti previdenziali (dunque successivamente ripartite tra gli iscritti) oppure prevedere direttamente un'adesione individuale.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.