Rca, No alla Tariffa Unica Nord Sud

Categorie: Assicurazione Auto | 28/04/2012

rc auto 150x150 Rca, No alla Tariffa Unica Nord SudBrutte notizie per gli automobilisti italiani, soprattutto per quelli virtuosi alla guida.
Infatti, sembra essere saltata l’intesa per ciò che riguardava la creazione di una tariffa unica per i guidatori residenti al Nord e al Sud del Paese.

La precisazione arriva in seguito ad una richiesta di chiarimento avanzata da parte dell’Isvap al Ministero dello Sviluppo Economico.

I tecnici del Ministero hanno interpretato nuovamente l’articolo relativo alla questione, contenuto all’interno del decreto liberalizzazioni per concludere che è assolutamente legittimo mantenere delle differenze tra Nord e Sud Italia e conseguenti tariffe.

Stando a quanto dichiarato dal Ministero non può esservi alcun obbligo che porti ad adottare delle tariffe identiche su tutto il territorio nazionale, neanche se la limitazione dovesse avvenire solo per la classe di merito migliore.

Infatti, non può essere richiesto alle compagnie assicurative di non usare il parametro del rischio territoriale per la determinazione dei premi, dal momento che sarebbe palese l’entrata in contrasto con il principio di libertà tariffaria che la normativa comunitaria ha sancito.
Un’interpretazione legittima e ragionevole della norma, quindi, dovrebbe prevedere delle differenze tariffarie che sarebbero possibili anche per le classi con il massimo bonus. Tuttavia, la tariffazione dovrebbe basarsi su le reali ed oggettive situazioni di rischio per i vari territori, in base alla frequenza dei sinistri o al livello mantenuto per i risarcimenti.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!