Reale Mutua Punta alla Mobilità Sostenibile

Categorie: Assicurazione Auto, News | 30/05/2012

mobilità sostenibile 150x150 Reale Mutua Punta alla Mobilità Sostenibile Reale Mutua ha deciso di aumentare il proprio impegno in favore della mobilità sostenibile.

La società è da diversi anni impegnata nel portare avanti politiche di responsabilità sociale d’impresa e la mobilità sostenibile è una delle modalità per promuovere una cultura ambientale soprattutto tra i propri dipendenti.
Il Gruppo Reale Mutua, ad esempio, da diversi anni ha nominato un Mobility Manager interno, così come era stato previsto dal D.M. 27/03/1998 per tutte le imprese con più di 300 dipendenti.

 

Se, da un lato, continua la promozione dell’iniziativa [TO]bike, un servizio di bike sharing inaugurato lo scorso anno con i dipendenti delle sedi di Torino di Reale Mutua e Reale Immobili; dall’altro si prevede il rinnovo dell’accordo con le Rappresentanze Sindacali Aziendali e la tessera annuale di abbonamento.

Il bike sharing, infatti, è senza dubbio un’alternativa importante all’uso dell’auto, quanto meno per gli spostamenti in città, dal momento che si tratta di un mezzo ecologico e veloce, privo di controindicazioni, anzi in grado di offrire più vantaggi che svantaggi, soprattutto se si lavora in zone molto trafficate o, al contrario, a traffico limitato.

Reale Mutua si impegna da molto tempo affinché le tematiche ambientali trovino posto nell’agenda quotidiana dei dipendenti, al fine di ottenere delle azioni in linea con le proposte dell’impresa per ridurre il proprio impatto ecologico. La compagnia d’assicurazione, inoltre, è estremamente fiera della certificazione ambientale ISO 14001, ottenuta proprio di recente e testimone dell’impegno profuso in tal senso.

Infine, Reale Mutua ha ottenuto il cofinanziamento degli abbonamenti annuali ai mezzi di trasporto pubblici per i dipendenti, prendendo in carico il 20% dei costi e riuscendo ad offrire ai lavoratori dei prezzi scontati del 53%, un eccellente incentivo all’uso di bus e treni piuttosto che dell’auto.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!