Regole e Dubbi sulla Nuova Normativa dell’Ape Volontaria

Categorie: News | 26/08/2017

C’è da dire che il trattamento di Ape Volontaria ha fatto gola a molti cittadini italiani, ma allo stesso tempo crea tantissimi dubbi. Le regole così come l’intera nuova normativa sembrano non essere sufficientemente chiari. Oggi cerchiamo di capire perché con qualche dettaglio in più.

ape volontaria 434x450 Regole e Dubbi sulla Nuova Normativa dellApe Volontaria

Di certo a molti non va giù il fatto che sarà necessario fare un prestito per sistemare la propria situazione pensionistica, ma per chi intende andare in anticipo in pensione sembra essere l’unica via. I requisiti minimi sono i 63 anni d’età e almeno 20 anni di contributi. Così come tutte le altre domande devono essere presentate direttamente all’INPS.

Il prestito dovrà essere poi restituito da ogni soggetto grazie ad un piano della durata di 20 anni: ma c’è davvero convenienza a questo punto? Sono molti i dubbi che sorgono sull’applicazione di questa nuova normativa, ciò che salta subito all’occhio è il fatto che le prime a guadagnarci saranno proprio le banche.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!