Revoca, recesso, riduzione di una Polizza Assicurativa sulla vita

Categorie: Assicurazione Vita | 03/05/2010

Abbiamo ricevuto da un agente la proposta della nostra compagnia assicurativa per una polizza sulla vita, dopodiché abbiamo deciso di accettare e l’assicurazione ci ha inviato le carte del contratto vero e proprio da firmare. Ma se, improvvisamente, decidiamo di cambiare idea?
Dobbiamo essere consapevoli che abbiamo diritto alla revoca nei limiti indicati nella proposta e in generale, entro quando non riceviamo conferma dell’accettazione da parte dell’assicurazione. I trenta giorni sono, di solito, il periodo canonico entro il quale, dalla data di accettazione della proposta, si può optare il diritto di recesso. La richiesta va inoltrata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, ed entro altri trenta giorni l’assicurazione è tenuta al risarcimento di quanto eventualmente già corrisposto.


La riduzione, invece, è una possibilità che scatta dopo tre o quattro anni: il pagamento dei premi viene sospeso, ma la compagnia sarà tenuta alla liquidazione degli utili solo alla scadenza prevista del contratto, ovviamente detratte le spese.

Il riscatto è un’ulteriore opzione, che si può ottenere dopo uno o tre anni di pagamenti regolari, e consiste nel prelievo anticipato degli utili e nella scissione del contratto in anticipo rispetto ai tempi prestabiliti. Meglio informarsi prima presso la compagnia a quanto ammonta il valore del riscatto, e decidere solo in seguito se compiere o meno tale azione.

email

2 Commenti per questo Articolo Fammi sapere cosa ne pensi!

  1. TRAINA ANTONELLA Scrive:

    Ho stipulato una polizza nel 12/2000 scadenza 12/2010
    Ho pagato sole le prime sei annualità, la polizza è andata in riduzione
    Oggi mi viene comunicato che perdo sul versato circa € 1.500
    E’ possibile tale situazione?

  2. Staff Assicurazione Economica Scrive:

    Salve Antonello,
    si abbastanza plausibile, anche perché sicuramente era scritto nel contratto che ha firmato. Le consiglio di rivedere il contratto, eventualmente di continuare con le annualità.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!