Scatola Nera, Diffusione in Crescita con il Dl Liberalizzazioni?

Categorie: Assicurazione Auto | 14/02/2012

scatola nera 150x150 Scatola Nera, Diffusione in Crescita con il Dl Liberalizzazioni?Il decreto legge sulle liberalizzazioni contiene una serie di novità in merito al settore assicurativo pensate per riuscire ad incrementare la concorrenza e offrire dei premi più bassi agli utenti.
Tra le novità introdotte, particolare interesse suscitano quelle riguardanti la scatola nera o check box. In effetti questo dispositivo, che consente di monitorare lo stile di guida dell’automobilista, è già pubblicizzato ampiamente da parte delle compagnie d’assicurazione, sebbene non riesca a sfondare e a conquistare le preferenze degli utenti, piuttosto intimoriti dai controlli costanti a cui sarebbero sottoposti.

D’altra parte, anche l’idea di dover sottoporre il veicolo all’installazione del dispositivo, pagando di tasca propria, non è stato un buon incentivo, ragion per cui sono ancora pochi gli automobilisti che hanno optato per questa soluzione.

Tuttavia, lo sconto sulla tariffa di base dell’assicurazione, mediamente intorno al 10%, è considerato un ottimo attrattore, per cui è possibile che, dopo l’introduzione del decreto legge che vede l’installazione e la disinstallazione obbligatoriamente a carico delle compagnie assicurative, aumenti anche il numero di guidatori disposti ad utilizzare il check box.

Tra le prime compagnie a lanciare la scatola nera ricordiamo Unipol, nel 2005. In cinque anni, ben il 15% dei clienti è passato al check box, potendo usufruire di uno sconto tra il 5 e il 30% a seconda del chilometraggio percorso. Interessante anche la possibilità di acquistare il dispositivo, piuttosto che usufruirne in comodato d’uso, per 49 euro.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!