Scuola e Libri di Testo una Piaga per l’Economia delle Famiglie Italiane

Categorie: News | 09/09/2013

E’ arrivato il momento per molti bambini e ragazzi italiani di tornare a scuola e questo per le famiglie è una grande preoccupazione, soprattutto a causa dell’ulteriore aumento delle spese che è previsto per questo anno scolastico: ecco con precisione tutti gli aumenti.

index Scuola e Libri di Testo una Piaga per lEconomia delle Famiglie Italiane

Far quadrare il proprio bilancio quest’anno per gli italiani potrebbe essere ancora più difficile, anche l’associazione dei consumatori cerca di dare dei consigli su come risparmiare qualcosa: il problema di fondo sta nel fatto che le scuole troppo spesso non rispettano il tetto massimo di spesa stabilito dallo Stato.

Ci sono in effetti alcuni piccoli trucchi per risparmiare sul costo dei libri, un’economia che non può conoscere crisi; da quest’anno i principali supermercati si sono attrezzati per ordinare i libri ai clienti e proponendo uno sconto fino ad un massimo del 20%.

L’acquisto dei libri usati è un’alternativa sempre più usata tra le famiglie perché anche tramite il passaparola è possibile trovarli tutti e risparmiare una buona percentuale grazie anche a tanti mercatini specializzati; acquistare invece corredo per la scuola non di marca fa risparmiare quasi la metà.

Grazie ad una stima è possibile dire che la loro spesa in più ammonta a circa 300 euro, e questo non fa altro che pesare ulteriormente sui bilanci delle famiglie già pesantemente gravate dalle altre spese; la scuola, un privilegio o un lusso? Il primo provvedimento che di certo dovrà prendere lo stato sarà quello di far rispettare alle scuole il tetto massimo di spesa per i libri di testo.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!