Swiss Re: notevoli Differenze nella Protezione Vita in Europa

Categorie: News | 17/10/2012

assicurazione vita1 150x150 Swiss Re: notevoli Differenze nella Protezione Vita in EuropaSecondo i dati raccolti da parte di Swiss Re, esisterebbe un forte squilibrio nella sottoscrizione di polizze assicurative sulla vita in Europa.
Il report European Insurance 2012 è stato recentemente pubblicato, mettendo così in evidenza tutte le lacune esistenti tra i prodotti esistenti per tale settore e le richieste effettive dei consumatori.

Il report comprende un’indagine approfondita che è stata commissionata da parte di Swiss Re in 14 Paesi europei, per un totale di 15 mila clienti. I risultati che ne emergono sono senza dubbio significativi.

In primo luogo, si evidenzia come la ragione principale per la penetrazione insufficiente sul mercato dell’assicurazione vita è legata ai costi, considerati troppo elevati da parte degli intervistati.
In secondo luogo, è importante che il settore punti alla creazione di nuovi prodotti per riuscire ad intercettare nuovi segmenti, tenendo particolarmente conto del fatto che i clienti sperano in premi più bassi.
Inoltre, un certo lavoro sinergico dovrebbe essere condotto da parte delle compagnie di assicurazione e dei governi, per incrementare la consapevolezza e la conoscenza dei vantaggi di una polizza vita.

Purtroppo, ciò che si evince anche dallo studio effettuato da Swiss Re, è una certa scarca propensione al risparmio in previsione di eventuali imprevisti dovuti, ad esempio, all’improvvisa morte del capofamiglia.

Si tratta, certamente, anche di un effetto secondario dovuto alla crisi economica, che ha innescato una contrazione delle spese e una certa riluttanza a dotarsi di ulteriori contratti assicurativi, poco importa se utili o meno.

Soltanto creando dei prodotti dai costi accettabili e vantaggiosi per gli utenti si potrà, quindi, invertire il trend, sensibilizzando maggiormente la società produttiva ai temi della protezione e della prevenzione.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!