Unapass, Nessun Beneficio da queste Liberalizzazioni

Categorie: News | 01/02/2012

unapass 150x150 Unapass, Nessun Beneficio da queste LiberalizzazioniAnche l’Unapass, l’Associazione sindacale degli Intermediari di Assicurazione, denuncia – insieme con lo Sna – la scarsa incisività delle liberalizzazioni che il governo starebbe per introdurre nel settore assicurativo, evidenziando come i buoni propositi formulati in precedenza si siano perduti annacquati in un mare di burocrazia inutile.

Nullo sarebbe, quindi, il beneficio derivante per i consumatori da queste liberalizzazioni, sebbene anche l’Unapass si dica più che favorevole all’introduzione di nuove misure in grado di rendere davvero competitivo il mercato.

Purtroppo, per come sarebbe stata scritta la parte di decreto riguardante le liberalizzazioni assicurative nessun reale vantaggio riuscirebbero ad ottenere i clienti. Anzi, è stato calcolato che si assisterebbe ad un nuovo aumento dei costi, dal momento che appare del tutto inverosimile riuscire a rendere, dalla sera alla mattina, l’85% degli agenti assicurativi da monomandatari a plurimandatari.

Inoltre, non è possibile caricare gli agenti assicurativi della tutela del cliente, mentre dovrebbero essere gli obblighi di legge a determinare interamente le circostanze per le quali i clienti possono ottenere dei significativi benefici.
L’Unapass, quindi, ha inviato una lettera non soltanto all’ISVAP ma anche alle istituzioni politiche e parlamentari, individuate nella figura del Presidente della Repubblica, del Ministro dello Sviluppo Economico e dei Capigruppo di Camera e Senato, cercando di coinvolgerle in una modifica del decreto attualmente presentato.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!