Vendere l’ Auto ma non l’ Assicurazione, come Procedere

Categorie: Assicurazione Auto | 30/04/2012

assicurazione auto 150x150 Vendere l Auto ma non l Assicurazione, come ProcedereNon sempre si riesce a vendere o a rottamare la propria auto in parallelo con la durata naturale dell’assicurazione che, generalmente, è annuale e solo più raramente semestrale o trimestrale.
Tuttavia, i soldi per il premio rca vengono anticipati e corrisposti per tutto il periodo di validità della polizza assicurativa, poco importa quello che sarà il destino eventuale dell’auto.
È chiaro, quindi, che si rende necessario provvedere al recupero dell’assicurazione pagata, magari sfruttando la medesima copertura ma su un altro veicolo.

Questa sorta di trasloco può essere effettuato se il nuovo veicolo risulterà intestato sempre alla stessa persona. Nessun problema, invece, circa la classe di merito posseduta e lo status del mezzo, che può essere – indifferentemente – nuovo oppure usato.

Tuttavia, per procedere, bisognerà seguire alcuni passaggi standard e obbligatori, quale che sia il tipo di rca posseduta e la compagnia assicurativa alla quale ci si sarà rivolti.
Il proprietario dovrà, comunque, dimostrare di essersi disfatto del vecchio veicolo.
Sia per la vendita, quindi, che per la rottamazione, l’esportazione all’estero, la presa in conto-vendita da parte di un concessionario si prevederà la presentazione della documentazione apposita.

In caso di vendita si dovrà presentare il certificato relativo nel quale saranno riportati il nome e cognome del proprietario, il suo indirizzo, il numero di registrazione o di identificazione, la firma del titolare dell’impresa che ha avuto incarico di emettere il certificato, la data e l’ora del rilascio del certificato con cui si attesta la presa in carico del veicolo e tutti i dati riguardanti lo stesso, come marca, modello, numero di telaio, targa.

In caso di furto, naturalmente, si dovrà procedere in maniera diversa.
È fondamentale, infatti, provvedere all’inoltro della denuncia di furto e della pratica che attesti la perdita del possesso del veicolo. Andranno anche consegnate al PRA le chiavi del mezzo, incluse quelle di riserva.
Quando si procede al conto vendita, invece, è facile che la nuova auto venga consegnata al proprietario con già il passaggio di polizza assicurativa effettuato da parte della concessionaria. Se così non fosse, si dovrà inviare la copia della procura a vendere o dell’atto di vendita stesso.

Vendere o dare in conto-vendita una moto o un’auto, tuttavia, fa anche avere il diritto di richiedere la restituzione del premio pagato alla compagnia d’assicurazione ma non goduto. Lo stesso verrà restituito al netto delle imposte già versate e del contributo obbligatorio a favore del Servizio Sanitario Nazionale.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!