Viaggiare sicuri? Come Assicurare i Propri Viaggi

Categorie: Assicurazione Viaggio | 09/02/2011


viaggi 250x149 Viaggiare sicuri? Come Assicurare i Propri ViaggiAssicurare i propri viaggi al giorno d’oggi è una pratica sempre più diffusa, visti gli innumerevoli imprevisti che possono capitare prima di intraprendere un viaggio. Questo tipo di polizza copre i seguenti casi: tutto ciò che avviene all’Assicurato ai suoi parenti (malattia, infortunio,decesso); malattia con ricovero dei nonni nel caso di assicurati che siano minorenni; malattia o decesso del socio dell’Azienda dell’assicurato; licenziamento o sospensione dal lavoro; qualunque tipo di danno che riguardi il patrimonio immobile dell’assicurato (calamità naturali, incendio) oppure il luogo dove svolge la sua attività che rendono obbligatoria la sua presenza, impossibilità inoltre di raggiungere il luogo di partenza per calamità naturale o per incidente al mezzo di trasporto con cui ci si stava recando; l’essere chiamati in giudizio o a far parte di una giuria popolare; oppure ancora per una convocazione dovuta alla pratica di adozione di un minore.



Le malattie che sono annesse come causa di annullamento del contratto sono le seguenti: non quelle di tipo cronico e quindi prevedibili prima del viaggio ma tutte quelle malattie occorse all’improvviso comprese le malattie della gravidanza. Viene rimborsato il periodo non fruito a causa di occorso lutto in famiglia o rientro per malattia tramite soccorso. Nel caso avvenga il cosiddetto sinistro e quindi compaia uno degli imprevisti sopraindicati bisogna avvisare subito l’agenzia viaggi allegando tutta la certificazione medica del caso più copia del contratto di vendita dato dall’agenzia viaggi, più tutti i documenti firmati per le penali da pagare in caso di recesso. Invece nel caso in cui si debba avere il rimborso per i giorni di soggiorno non fruiti questo avverà entro il 5° giorno dal rientro dal viaggio va inviato alla sede della propria assicurazione per ottenere il relativo rimborso. Non esistono limiti di età per sottoscrivere questa polizza, e ciò che va pagato per questo tipo di polizza va in base alla compagnia assicurativa e al massimale a cui fanno riferimento.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!