Vigilare sulle Assicurazioni, Nuovo Incarico per Bankitalia?

Categorie: News | 19/04/2012

isvap bankitalia 150x150 Vigilare sulle Assicurazioni, Nuovo Incarico per Bankitalia?Da tempo si parla di modificare l’assetto del network assicurativo in Italia, agendo anche dal punto di vista dei controlli che vanno effettuati sulle compagnie assicurative stesse, ma ancora nessuna riforma è stata avanzata, soprattutto per quel che riguarda le Authority.

Tuttavia, con il nuovo corso impresso dal governo Monti, i cambiamenti potrebbero non farsi più attendere a lungo, vista l’intenzione di procedere addirittura entro pochi giorni.


Se così fosse, sarebbe più che plausibile una nuova situazione che porrebbe Bankitalia al centro del sistema dei controlli e della vigilanza sul mercato assicurativo.

Allo stesso modo si dovrebbe agire per quanto riguarda la Covip, che si occuperebbe della vigilanza sui fondi pensione.
A lavorare sulla riforma vi sono il ministro per lo Sviluppo Ecnomico, Corrado Passera e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Antonio Catricalà, due persone di spessore e competenza per affrontare un tema spinoso e di difficile soluzione.

La Banca d’Italia, secondo questa riforma, dovrebbe diventare l’unico ente predisposto a determinare la stabilità stessa degli operatori finanziari, assicurativi e bancari, scavalcando in quale modo Consob e Antitrust, le quali dovrebbero occuparsi esclusivamente di trasparenza e di concorrenza nel mercato.

Un primo tentativo di riforma era stato effettuato già nel 2007 da parte del governo Prodi, ma solo una parte delle modifiche andarono in porto, dal momento che il Ddl più corposo si arenò
in commissione Affari costituzionali del Senato.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!