Welfare Aziendale, le Innovazioni Italiane

Categorie: News | 08/09/2012

welfare aziendale 150x150 Welfare Aziendale, le Innovazioni ItalianeInnovazioni nel campo del welfare aziendale da parte di una delle ultime arrivate nel panorama delle imprese italiane. Stiamo parlando della Nuovo Trasporto Viaggiatori, la società privata dell’alta velocità ferroviaria che ha come azionisti di riferimento Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle.

L'azienda, dunque, ha deciso di introdurre nel contratto di lavoro sottoscritto dagli attuali 780 giovani dipendenti un insieme di servizi, pensati per offrire maggiore assistenza e che saranno cumulati alla retribuzione personale variabile.

Si tratta di un investimento significativo per l'impresa che spende un milione di euro per migliorare il welfare dei propri dipendenti, portando ad avere ben 800 euro in più per ciascun dipendente e 1200 per ogni “quadro”.

La maggior parte della cifra sarà destinata ad una polizza assicurativa, soluzione scelta con il beneplacito delle rappresentanze sindacali. L'assicurazione è stata stipulata con la compagnia Generali e prevede la copertura dei rischi sanitari, degli infortuni professionali e della responsabilità civile.

La cifra destinata per i dipendenti è pari a 550 euro; quella per i quadri è di 900 euro.

I dipendenti potranno comunque gestire il proprio plafond in maniera diretta, semplicemente collegandosi al portale aziendale e verificando gli importi in dotazione. Oltre all'assicurazione, infatti, potranno essere scelti ulteriori servizi come baby sitting, libri scolastici e abbonamenti al trasporto pubblico.

L'organico dovrebbe essere al completo per il 2014, quando si dovrebbe raggiungere la cifra di 1100 impiegati.

http://expositoryessaywriting.com/

La Nuovo Trasporto Viaggiatori non è la prima impresa italiana a stabile soluzioni per aumentare il welfare interno: ricordiamo, infatti, anche Luxottica, Intesa San Paolo, Barilla, Tod's, Vodafone e Ferrero.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.